Contenuto Principale
17 SdGS

UNSustainableDevelopmentGoals Brand 01

17 OBIETTIVI PER TRASFORMARE IL NOSTRO MONDO

 

Il 25 settembre 2015, i diversi paesi membri delle Nazioni Unite, tra cui anche l'Italia, hanno concordato e adottato una serie di obiettivi

per mettere fine alla povertàproteggere il pianeta, e garantire prosperità a tutti, secondo la nuova Agenda 2030 di sviluppo sostenibile.

Ogni goal ha degli specifici traguardi da raggiungere entro i prossimi 15 anni.

Perché questi siano raggiunti, ognuno deve fare la propria parte: i governi, il settore privato, la società civile e le persone come te.

                                         ____________________________________________ 

Allo scopo di informare, mobilitare e condividere, l'ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile)

mette a disposizione sul proprio sito web ogni novità e spiegaizone riguardo l'andamento e il raggiungimento dei 17 obiettivi.

E' possibile conoscere nel dettaglio la situazione del proprio paese all'ìnterno del contesto dell'Agenda 2030,

e informarsi su cosa poter fare e come coinvolgere più persone possibili.

Anche l'Università di Verona sta seguendo l'iniziativa delle Nazioni Unite,

sensibilizzando studenti, insegnanti e personale e impegnandosi attivamente con il lavoro della Commissione Sostenibilità di Ateneo.

Agenda 2030 programma un modello di sviluppo monitorato attraverso un complesso sistema di 17 obiettivi, 169 target e oltre 240 indicatori.

Ogni paese verrà giudicato periodicamente rispetto tali parametri in sede Onu e dalle opinioni pubbliche nazionali e internazionali.

Perché non rimanga solo una volontà, ma si concretizzi in realtà, scopri di più su quali sono le sfide da raggiungere entro i prossimi 15 anni

cliccando uno qualsiasi degli obiettivi qui sotto e visitando il sito ASviS o SdGS.

 

E SDG Icons 01   E SDG Icons 02   E SDG Icons 03   E SDG Icons 04   E SDG Icons 05

E SDG Icons 06   E SDG Icons 07   E SDG Icons 08   E SDG Icons 09   E SDG Icons 10

E SDG Icons 11   E SDG Icons 12   E SDG Icons 13   E SDG Icons 14   E SDG Icons 15

E SDG Icons 16   E SDG Icons 17

 

INFORMATI SU:

E SDG Icons 18 asvis

 

 
Esperti promotori della mobilità ciclistica


Schermata 2017 09 06 alle 17.24.15

Fiera di Verona - Cosmo Bike

E’ il momento degli “esperti promotori della mobilità ciclistica”

diplomati dall’Università di Verona

Verona, 15-16 settembre 2017

 

Nel giugno scorso si è concluso il percorso formativo degli 11 partecipanti al 4° Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale per una nuova figura professionale di “Esperto promotore Mobilità Ciclistica” organizzato dal Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’Università di Verona.

I partecipanti provenienti da 6 Regioni e con età variabile dai 30 ai 60 anni, con le più svariate esperienze professionali hanno studiato come promuovere il cambiamento, come progettare bici plan e piste ciclabili, come promuovere i territori con il cicloturismo, come organizzare campagne di comunicazione, hanno incontrato esperti e professionisti, hanno pedalato in luoghi di eccellenza come Bolzano, Mestre, Valsugana e Peschiera incontrando gli esperti del luogo che hanno sviluppato l’offerta di mobilità ciclistica, sono state 52 ore di lezioni in aula e 4 giorni di escursioni in bici, sviluppando tra i partecipanti tanta passione e voglia di condividere un cambiamento.

La FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta è partner di questo corso con funzioni di promozione e di messa a disposizione dei propri esperti.

Ora sono oltre 50 i promotori formati dall’Università di Verona e nell’ambito della fiera di Verona dedicata alla Bicicletta – Cosmo Bike in Viale del Lavoro 8 a Verona ci saranno ben 3 momenti a loro dedicati:

-       Venerdì mattina 15 settembre dell’ambito della giornata di aggiornamento con crediti professionali per ingegneri ed architetti dal titolo “La Governance per il progetto della mobilità ciclistica” ore 10,00 – 16,00 Sala Puccini  http://www.fiab-onlus.it/bici/attivita/manifestazioni/cosmobike-show/item/1787-cosmobike-fiab-2017.html  / il direttore del Corso prof Federico Schena, Direttore Vicario del Dipartimento organizzatore e Presidente del Collegio didattico di Scienze Motorie assieme all’ing. Marco Passigato Coordinatore tecnico didattico del Corso ed Esperto FIAB presenteranno la 5° edizione 2017 del Corso. Informazioni su http://www.dsnm.univr.it/?ent=iscrizionecs&cs=588&lang=it

-        Sabato mattina ore 10 – 12 nella sala Bellini gli 11 partecipanti al 4° corso 2017 presenteranno i loro elaborati finali e riceveranno il diploma di Esperto promotore della mobilità ciclistica.

-      Sabato pomeriggio ore 14 – 16 nella sala Bellini i 65 promotori formati nei 4 corsi si incontreranno per la 2° assemblea nazionale. L’assemblea ha come finalità far incontrare tra loro i promotori dei 4 corsi raccogliere attività in atto, potenzialità e criticità di questa nuova professione e valutare possibli modalità di valorizzare questa nuova figura professionale.

 

Schermata 2017 09 06 alle 17.29.33

 

 

 
Verona – CosmoBike Show

Schermata 2017 09 06 alle 17.03.41

La Governance per il progetto della mobilità ciclistica

Venerdì 15 settembre 2017

Sala Puccini, Fiera di Verona

(Ingresso San Zeno, Viale del Lavoro)

  

L'incontro dà accesso a crediti professionali per ingegneri e architetti

 

Quando si parla di mobilità ciclistica la maggior parte delle persone e degli amministratori pensa immediatamente alle piste ciclabili urbane o extraurbane.

Da una attenta lettura dei contesti europei e da molteplici esperienze nazionali si riscontra che le infrastrutture,

se fatte bene e nei posti giusti, si riempiono di utilizzatori e aiutano la mobilità ciclisticase fatte male e nei posti sbagliati restano pressoché deserte.

Il vero ingrediente che fa da “lievito” in fase di pianificazione e valorizza le scelte delle priorità,

l’individuazione delle soluzioni più opportune, le attività promozione dell’infrastruttura e la sua attenta gestione e manutenzione nel tempo

è il processo di Governancecostruito dalle Amministrazioni assieme con i portatori di interesse del territorio.

Il processo di Governance si avvia con l’ideazione dell’infrastruttura e rimane sempre attivo per le fasi di promozione e gestione.

Nel processo di Governance vanno coinvolti tutti gli attori, politici, economici, sociali, residenti, associazioni per delineare assieme l’opera e creare il desiderio di un’opera condivisa.

Il processo di Governance deve guardare avanti, delineare una realtà che in altri ambiti si è già sviluppata e se ci sono gli ingredienti opportuni si potrà delineare analoga anche in quei territori.

Ad esempio la crescita delle e bike comporterà modifiche di abitudini, di esigenze, sia al mercato cicloturistico dei territori che alle potenzialità della mobilità urbana in bicicletta.

 

La conferenza sviluppata con i docenti del Corso “Esperto Promotore della Mobilità Ciclistica” dell’Università di Verona sarà articolata in due moduli:

mattino: “Area vasta, cicloturismo, pianificazione, progetto, promozione dei territori”

pomeriggio: “Ambito urbano, Bici Plan come processo, l’importanza della comunicazione e degli eventi”

 

INFORMAZIONI UTILI:

Ingresso con biglietto fiera Euro 12,00 (Si consiglia l'acquisto online per evitare code)

Per ingegneri, crediti confermati con due iscrizioni separate: modulo mattino 3 CFP, modulo pomeridiano 2CFP

Per architetti, crediti confermati con due iscrizioni separate: modulo mattino 3 CFP, modulo pomeridiano 2CFP

E' necessario iscriversi nei siti dei rispettivi ordini

 

SCOPRI IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA CLICCANDO SU LEGGI TUTTO 

Leggi tutto...
 
Festival dello Sviluppo Sostenibile

 

Schermata 2017 04 21 alle 13.06.57Logo Univr BN 2016 1 800x288

 

L'università di Verona al Festival dello Sviluppo Sostenibile

25 MAGGIO 2017 - 15.00

Polo Santa Marta, Aula SM.T1 (Via Cantarane 24, Verona)

Cosa significa fare impresa e cosa significa farlo con uno sguardo aperto al sociale?

Come si fa a coinvolgere territorio e abitanti, nel rispetto e nella valorizzazione di entrambi?

Ci aiutano a capirlo i tanti appuntamenti proposti:

L’imprenditorialità a favore dell’inclusione sociale

Rossella Canestrino - Ricercatore di Economia e gestione delle imprese, Università di Napoli “Parthenope
Pierpaolo Magliocca - Ricercatore di Economia e gestione delle imprese, Università di Foggia

 

L’esperienza di Chikù, ristorante italo-rom a Scampia

(Napoli)

Leonardo Piasere - Ordinario di Discipline Demoetnoantropologiche, Università di Verona

Emma Ferulano - Fondatrice di Chikù 

 

UNIVR: un Ateneo aderente alla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS),

Il piano strategico per la sostenibilità

Giorgio Gosetti - Associato di Sociologia dei processi economici e del lavoro, Presidente Commissione Sostenibilità di Ateneo, Università di Verona

 

2017: anno cruciale per la diffusione della cultura dello sviluppo sostenibile in Italia
Stefano Furlan - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS)

 

L’Agenda 2030 e i 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile

Angelo Bonfanti - Associato di Economia e gestione delle imprese, Università di Verona 

 

L’EVENTO È APERTO A TUTTI GLI INTERESSATI

PER MOTIVI ORGANIZZATIVI SI RICHIEDE L’ISCRIZIONE A: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

VOLANTINO DELL'EVENTO

 
Ricerca / Colonna destra

Lo sapevi che..

...per promuovere la mobilità sostenibile e per incentivare l'uso di mezzi alternativi all'auto, l'ESU mette a disposizione 70 biciclette in comodato gratuito a favore degli studenti iscritti all'Università degli Studi di Verona, all'Accademia di Belle Arti e al Conservatorio di Musica?
Banner
Banner
Banner